Eventi del 2016

10 febbraio - A celebrazione della Giornata della Cultura slovena, presentazione dello scrittore e drammaturgo Marko Sosič e i suoi due libri Balerina (Ibiskos Edit.Risolo) e Tito, amor mio (Comunicarte Edit.)

Tutti e due tradotti da Darja Betocchi. Introduzione del primo a cura di Susanna Tamaro.

Introduzione: prof. Tatjana Rojc. 

(Libreria Claudiana) 

 

 

21 febbraio - A celebrazione della Giornata della Cultura slovena, ospite il coro misto »Lipa« di Trieste, diretto dalla prof.ssa Tamara Ražem Locatelli, che ha eseguito la messa per coro misto del compositore triestino sloveno Ubald Vrabec.

Alla fine della messa, il coro “Lipa” ha tenuto un breve concerto con brani del repertorio classico sloveno e internazionale.

 

(Oratorio, via Piermarini)

5 marzo - Dr. Zaira Vidau – Istituto di ricerche sloveno SLORI, Trieste: “Sabato, 5 marzo 2016, si è svolto a Melzo in provincia di Milano, un incontro con le rappresentanti Mondo sotto il patrocinio del Comune di Milano. L’incontro è stato organizzato dall’Associazione degli Sloveni di Milano in collaborazione con la Cooperativa Ajka-Essenza.

 

L’incontro era dedicato alle attività di educazione interculturale del progetto transfrontaliero tra l’Italia e la Slovenia

“EDUKA-Educare alla diversità” sia dal punto di vista delle minoranze nazionali e linguistiche storiche sia dal punto di

vista delle comunità migranti. Il project manager del progetto Zaira Vidau ha illustrato in particolare le attività

informative ed educative presso le scuole di vario grado e università in Italia e Slovenia che hanno fatto conoscere ai giovani la situazione sia delle minoranze nazionali e linguistiche storiche sia dei migranti e hanno stimolato una riflessione sulla società multiculturale contemporanea. Ha inoltre presentato i due giochi didattici “Viciniamo” e “Il gioco della bora” per le scuole elementari e secondarie di primo grado che sono stati realizzato all’interno del progetto da un gruppo di insegnanti e professori provenienti da scuole di entrambi i lati del confine. In particolare, ha parlato dei due manuali didattici per l’educazione interculturale dal titolo “Attraverso” e “Lo sviluppo della competenza interculturale degli insegnanti e degli allievi”.

Gli esercizi e i contenuti proposti dai due manuali possono essere utili anche nelle attività di mediazione culturale nelle scuole e nel settore sanitario, a cui i presenti si dedicano. La presentazione del progetto EDUKA è stata arricchita dalle opinioni ed esperienze delle mediatrici ovvero mediatori culturali presenti, i quali si sono trasferiti a Milano negli anni Ottanta e Novanta dall’Albania, Bulgaria, Russia, Pakistan, Filippine, Senegal, Venezuela, Marocco e Tunisia. L’incontro è stato introdotto da Sanja Husu dell’Associazione degli Sloveni a Milano e dalla presidente della Cooperativa Ajka-Essenza Dava Gjoka.” 

 

http://www.slori.org/detail.php?lang=ita&t=news&id=225

(Camera di Commercio e

i rappresentanti delle comunità internazionali

che sono riunite all’interno dell’

Associazione Città Informa Giovani-Melzo)

 

20 marzo - Domenica delle Palme

 

 

 

 

24 e 26 giugno - A 25 anni dall’Indipendenza, invito del console generale onorario Gianvico Camisasca 

Programma: Felix Mendelssohn - Concerto in Mi minore op.64 per violino e Ouverture op. 21

Sogno di una notte di mezza estate. Solista: Stefan Milenkovic (Belgrado).

Orchestra: Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.

(Auditorium Fondazione al concerto all’ Auditorium Fondazione Cariplo, Milano, Largo Gustavo Mahler. Cariplo – Milano)

 

16 novembre - Società del Giardino – Federazione Nazionale dei Consoli – Comitato d’Onore del Premio Internazionale Storico Letterario “Emilio e Janja conti Auersperg”: conferimento per l’ edizione 2016 a Elisabetti Sgarbi.

 

http://www.societadelgiardino.it/

INVITO:         

(Palazzo Spinola)

19 novembre - Seminario “Comunicare attraverso gli eventi”- Teoria, esercizi e simulazioni.

Coordinatore: prof. Vladimiro Vodopivec, Trieste.

 

Incontri culturali e sociali 2016: 17/1, 21/2, 20/3, 17/4, 16/10, 20/11, 18/12 (Oratorio, via Piermarini)

Studio della lingua slovena, in piccoli gruppi.

 

Ogni primo sabato del mese, incontro di soci con la Comunità slovena a Lugano (Svizzera)

Collaborazione con organizzazioni slovene e italiane:

6 marzo – Nella Villa Scheibler, a Milano, Quarto Oggiaro, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, partecipazione della prof. Tatjana Rojc alla conferenza “MILANO, TRIESTE, SOMALIA’, la storia di Donne e Multiculturalità Italiana nella storia della Somalia e nella cultura slovena a Trieste”. 

Introduzione al tema: Rosangela Pesenti, Unione Donne Italiane.

 

Per l’esperienza somala: Kaha Mohamed Aden , scrittrice italo-somala, autrice di ‘FRA-INTENDIMENTI’, Ed.Nottetempo .

Per l’esperienza slovena sul territorio di Trieste e Gorizia nel periodo 1930-1943: prof. Tatjana Rojc con il suo libro

‘BORIS PAHOR – Così ho vissuto’, Ed. Bompiani.

 

I presenti, più di 70 persone, sono stati molto colpiti dal racconto della tragica morte e del funerale di  Lojze Bratuž, 

compositore, organista e maestro di cappella sloveno. (Wikipedia: Gorizia, 17 febbraio 1902 – Gorizia, 16 febbraio 1937)

 

            Seguici e condividi!